LA DIDATTICA PER COMPETENZE

Presso l’IPSIA “G. Galilei” di Caltanissetta si è tenuto un corso di formazione di 9 ore sulla didattica per competenze rivolto ad un gruppo di docenti della “Rete per il miglioramento” di cui fanno parte oltre le seguenti Istituzioni scolastiche:l’IPSIA “ G. Galilei” di Caltanissetta (Istituto capofila della rete)

Liceo classico paritario “Pietro Mignosi” di Caltanissetta;

I.C. “Pietro Leone” di Caltanissetta;

I.C. “Don L. Milani” di Caltanissetta;

I.C. “Nino Di Maria” di Sommatino – Delia

Il corso, organizzato da AICQ Sicilia in collaborazione con il Settore Education, ha previsto una parte teorica sul tema della Didattica per competenze ed una parte laboratoriale nel corso della quale i docenti hanno condiviso uno schema comune per la pianificazione delle UDA (Unità di Appendimento).
L’impostazione del corso ha favorito lo sviluppo di una terminologia comune fra istituti comprensivi e istituti superiori per l’allineamento dei curricoli con le competenze chiave europee.

Qui vediamo alcune immagini relative al corso che si è tenuto a CALTANISETTA

IMG-20161220-WA0000(1)IMG-20161220-WA0001

 

Caltanisetta - momenti del corso

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su LA DIDATTICA PER COMPETENZE

AICQ EDUCATION è seconda nella classifica 2017 dei comitati e settori AICQ

Il Settore Nazionale AICQ EDUCATION è arrivato secondo nella classifica 2017 dei comitati e settori AICQ stilata in base ad indicatori di efficienza tipo: numero riunioni, numero progetti attuati, numero partner esternim numero seminari e corsi di formazione, numero articoli pubblicati nella rivista AICQ, ecc.

Targa II Premio P.Senni(2)
Il Presidente AICQ Claudio Rosso consegna la targa “Vincitore secondo premio” al presidente del Settore Education Paolo Senni Guidotti Magnani il 14 dicembre 2017 a Milano presso la sede AICQ Nazionale.

la targa per AICQ education

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su AICQ EDUCATION è seconda nella classifica 2017 dei comitati e settori AICQ

10 MARZO 2018- MEETING AICQ EDUCATION – 10 SCUOLE IN OGNI AICQ TERRITORIALE – AICQ PER LA SCUOLA

“10 SCUOLE IN OGNI AICQ TERRITORIALE – AICQ PER LA SCUOLA“
10 MARZO 2018 (10,00 – 16,30)- AICQ CENTRO NORD MILANO

IL 10 MARZO 2018 SI RIUNISCE A MILANO PRESSO AICQ CENTRO NORD IL CONSIGLIO NAZIONALE STRAORDINARIO PER ELABORARE IL PROGETTO “10 SCUOLE IN OGNI AICQ TERRITORIALE – AICQ PER LA SCUOLA“
SONO PRESENTI I RAPPRESENTANTI DELLE OTTO AICQ EDUCATION TERRITORIALI ITALIANE PIEMEONTESE, CENTRO NORD, TRIVENETA, EMILIA ROMAGNA E MARCHE, TOSCO LIGURE, CENTRO UINSULARE, MERIDIONALE E SICILIA.
PROGRAMMA DEI LAVORI
Ore 10,00 – 10,15
Saluti del presidente nazionale AICQ Claudio Rosso
Saluti del presidente di AICQ Centro Nord Maurizio Conti
ore 10,15 – Programma e scopo della giornata – Paolo Senni Guidotti Magnani
Ore 10,30 – 11,30 – Come far iscrivere scuole a AICQ EDUCATION? Riflessioni inziali Giro di parola dei rappresentanti della AICQ Education territoriali con intervento di 10 minuti preparato (punti deboli, punti di forti, opportunità, minacce) – Presentazione del nuovo sito a cura del gruppo di lavoro settore nazionale AICQ Education – Coordina Antonella Pamploni Scarpa
Ore 11,30 – 13,00 – Condivisione delle linee portanti del progetto (Coordina Caterina Pasqualin vedi schema di lavoro)
Ore 13,00 – 14,00 Snack offerto da AICQ Cento Nord
Ore 14,00 – 15,30 Definizione dei progetti delle territoriali – Coordina Giuseppe Santucci
15,30 – 16,30 Conclusioni:

a. i progetti messi a punto, referenti delle territoriali;

b. sviluppi successivi Claudio Rosso e Paolo Senni Guidotti Magnani

IL MEETING È PREPARATO COL SEGEUENTE SCHEMA DI LAVORO
Titolo del progetto: “10 scuole iscritte in ogni territoriale – AICQ per la scuola” con eventuale sotto titolo locale (es. “AICQ per la scuola”)
Riflessioni inziali: punti deboli e punti forti, ipotesi di lavoro, metodologia comunicativa, incentivi alla partecipazione, ecc.
Strategia: momento formativo offerto gratuitamente o a prezzo contenuto su bisogni noti e emergenti delle scuole; offerta di strumenti pronto uso, ecc.
Procedura di iscrizione: carta del docente, portale Sofia, tramite rete, ecc.
Azioni formative: open day, riunioni provinciali, gruppi di lavoro, incontri mensili, ecc.
Metodologia degli incontri: lezione frontale, laboratori, collegamenti internet, piattaforma, ecc.
Temi: RAV, PdM, Prove INVALSI, Rendicontazione sociale, Curricolo Verticale, Didattica per competenze
Strumenti: Manuale Maggioli, chiavetta con check list, bibliografie e sitografie ragionate, link, TQM (SWOT, PDCA, analisi cause, ecc.), ecc.
Squadra e compiti: responsabile, collaboratori, settori (comitato scientifico, docenza, tutoraggio, informazioni, segreteria, amministrazione, ecc.), ecc.
Logistica (data e luoghi):
Partenariati e collaborazioni: MIUR, USR, USP, sindacati, altre associazioni, RdR, ecc.

Pubblicato in Eventi | Commenti disabilitati su 10 MARZO 2018- MEETING AICQ EDUCATION – 10 SCUOLE IN OGNI AICQ TERRITORIALE – AICQ PER LA SCUOLA

PERCORSI FORMATIVI, CARTA DEL DOCENTE, PORTALE SOFIA, OPEN DAY

AICQ è ente di formazione accreditato MIUR ex Dir. Min. 160/2017, pertanto i suoi corsi sono caricabili col codice nel portale SOFIA e acquistabili con la carta del docente.

Le proposte AICQ Education si configurano come unità formative di 25 ore di cui 15 in presenza (un terzo informazione e due terzi laboratorio) e 10 a scuola o individuali o su piattaforma.

Una forma particolare di formazione sono gli open day caratterizzati da:

  • supporto ai NIV (nuclei interni di valutazione)
  • supporto per innovazione didattica disciplinare e gestione della classe a singoli docenti
  • costo ridotto o gratuità
  • durata di un pomeriggio di 4 ore di cui 1 ora di relazione informativa e 3 di laboratorio
  • emergenze normative e bisogni come temi (esempi: modificare il RAV, monitorare il PdM, attuare la didattica per competenze, costruire il curricolo verticale, avviarsi alla rendicontazione sociale, attuare in classe la flipped class room, il debate, la robotica, ecc.)
  • laboratori di massimo 20 docenti
  • partecipazione di più di un docente dello stesso istituto
  • possibilità di collegamento internet se necessario (es. consulenza su RAV o PdM)
  • strumenti ad hoc utilizzabili a scuola
  • realizzazione dell’open day in istituto scolastico partner dell’iniziativa

AICQ Education ha organizzato open day a Bologna, Firenze, Padova e percorsi formativi  a Bagheria e Casteldaccia (Palermo), Caltanissetta, Potenza, Matera, Reggio Emilia, Cesena, Prato, Bologna e provincia

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su PERCORSI FORMATIVI, CARTA DEL DOCENTE, PORTALE SOFIA, OPEN DAY

GRUPPI DI LAVORO AICQ EDUCATION

Il Settore nazionale AICQ EDUCATION per supportare le scuole nell’attuazione del SNV e delle innovazioni didattiche necessarie per migliorare i risultati scolastici si dota dei seguenti gruppi di lavoro specifici:

GLSNV (gruppo di lavoro sistema nazionale di valutazione

GLRS (Gruppo di lavoro rendicontazione sociale)

GLDpC (Gruppo di lavoro didattica per competenze)

GLGRPS (gruppo di lavoro gestione risultati prove standardizzate)

GLCC (gruppo di lavoro certificazione delle competenze).

I gruppi di lavoro studiano la normativa, esplorano la letteratura e alla luce dell’esperienza di docenti soci AICQ e della  metodologia della Qualità:

  • costruiscono linee guida operative sotto forma di cheek list specifiche
  • propongono unità formative in presenza e su piattaforma
  • producono diapositive e strumenti
  • supportano reti di scuole di ambito e di scopo
  • pubblicano manuali e chiavette
  • collaborano alla costruzione del sito http://education.aicqna.it/ in cui pubblicano i materiali

 

Paolo Senni Guidotti Magnani, Sheila Bombardi, Marina Battistin,  Catterina Pasqualin ( cura di), Rapporto di autovalutazione (RAV) e miglioramento . Un manuale per le scuole, i docenti e i dirigenti, Maggioli Editore, 1915

Paolo Senni Guidotti Magnani (a cura di), Proposte di AICQ Education 2014-2017, chiavetta ad uso interno, 1917

 

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su GRUPPI DI LAVORO AICQ EDUCATION

CHEEK LIST QUALITÀ (CLQ)

Le check list Qualità nascono nel GLSNV (Gruppo di lavoro sistema nazionale di valutazione) di AICQ Education per supportare il Sistema Nazionale di valutazione (SNV) nei suoi snodi nevralgici: il rapporto di autovalutazione (RAV), il piano di miglioramento (PdM), la didattica per competenze (DpC), il curricolo verticale (CV), la gestione dei risultati delle prove standardizzate (GRPS), la certificazione delle competenze (CC) e la rendicontazione sociale (RS).

Le chek list Qualità integrano dati normativi, esplorazione della letteratura specifica, metodologia della Qualità prendendo la forma di una serie di domande stimolo rivolte ai docenti responsabili, ordinate secondo lo schema PDCA (pianifico, attuo, controllo e riprogetto migliorando) venendo a costituire una mini guida esperta.

Le cheK list Qualità sono uno strumento di supporto e miglioramento perché:

  • non sono enunciazioni teoriche
  • le domande seguono i percorsi mentali e operativi previsti dalle norme, dalla letteratura e dalla metodologia della Qualità
  • nascono dall’esperienza di docenti esperti di Qualità che nelle loro scuole fanno RAV, PdM. DpC, CV, GPS e CC
  • permettono di confrontare ciò che si è già fatto col modello esperto AICQ Education fondato sui bisogni delle persone e delle organizzazioni, sulla visione a 360 gradi e su un’idea dinamica dei processi
  • si basano sul concetto di sfida con se stessi per migliorare attraverso il confronto e non sulla competizione
  • favoriscono il confronto fra scuole in rete generando la formazione fra pari
Pubblicato in News | Commenti disabilitati su CHEEK LIST QUALITÀ (CLQ)

INDUSTRIA 4.0 – SCUOLA 4.0

E’ in atto il processo Industria 4.0 e le aziende con la tecnologia ristrutturano organizzazione e processi produttivi. Istituti tecnici, professionali e scuole secondarie superiori adattano obiettivi formativi nel quadro delle competenze europee delle professioni. La scuola si è aperta all’uso delle tecnologie nella didattica, nella formazione e nell’organizzazione. Ne sono esempi: il cablaggio delle scuole, la formazione degli animatori digitali, l’uso generalizzato delle LIMM, una diversa gestione della classe, le innovazioni didattiche quali la robotica, il coding, la flipped class room, l’uso sistematico di prove standardizzate che offrono risultati di classe e di scuola, che permettono di attivare confronti e progetti di miglioramento mirati.

La RdR per il 2018 realizza Il progetto Scuola 4.0 che affronta le seguenti tematiche nell’ambito delle otto competenze chiave europee: fattori di cambiamento, peer to peer e metodologia della ricerca nella formazione dei docenti, gestione delle prove standardizzate, innovazione didattica e didattica per competenze, attuazione del SNV tramite pratica RAV, PdM e rendicontazione consapevole come cultura diffusa e non solo adempitiva, lavoro e formazione a distanza tramite piattaforma

Pubblicato in News | Commenti disabilitati su INDUSTRIA 4.0 – SCUOLA 4.0